Andiamo al cinema: le uscite di Maggio 2013

Il nostro maggio farà a meno del vostro coraggio? Speriamo di no per voi, perché i cinema sono pronti a riempirsi di grandi film. C’è il Festival di Cannes in arrivo, e con esso i botti di una primavera intensa, ricca di cinema di alto livello. Come ogni mese eccoci qua allo scopo di consigliarvi le migliori uscite cinematografiche del mese, perché con i prezzi che hanno raggiunto le sale al giorno d’oggi, sbagliare film è decisamente qualcosa da evitare.

02.05.13
Il cecchino: Visto lo scorso autunno al Festival di Roma, il nuovo film di Michele Placido è un onestissimo poliziesco (il polar tanto amato dai francesi) ambientato a Parigi, con Daniel Auteuil, Mathieu Kassovitz, Luca Argentero e Violante Placido. Non sarà un capolavoro ma se volete passare un paio d’ore di buon cinema non troppo impegnato, è il film giusto da vedere.

Muffa: Film turco che ha riscosso parecchi consensi lo scorso anno a Venezia. È la storia di un ferroviere che non ha più notizie di suo figlio da ormai 18 anni, quando fu arrestato a causa delle sue idee politiche. Ogni mese manda una lettera al Ministero degli Interni e alla Questura per ribadire la sua speranza di ritrovare il figlio perduto. Un giorno, riceve finalmente una risposta… Interessante.

09.05.13
La Casa: Atteso remake del capolavoro cult di Sam Raimi del 1981. È un film pericoloso, perché costretto a fare i conti con la storia del cinema horror, ma ad ogni modo va visto proprio per soddisfare questa curiosità: sarà all’altezza del precedente? Ovviamente no (senza Raimi né Bruce Campbell non c’è partita), ma potrebbe rivelarsi comunque un horror di buon livello. Per gli amanti del genere.

No: Ultima fatica del cileno Pablo Larrain, candidato agli Oscar come miglior film straniero. La vera storia sul referendum che si è svolto in Cile nel 1988, allo scopo di confermare o allontanare il dittatore Augusto Pinochet, strafavorito alla vigilia (anche grazie alle pressioni da lui esercitate sul popolo). Ad un giovane pubblicitario viene affidata la campagna per il NO, con pochi mezzi a disposizione e sotto il controllo del governo il giovane Saavedra concepirà un’idea ambiziosa: la libertà è allegria. Con Gael Garcia Bernal protagonista, potrebbe essere uno dei film del mese.

Post Tenebras Lux: Tanti applausi lo scorso anno a Cannes per questo film messicano, diretto da Carlos Reygadas. Juan e la sua famiglia si trasferiscono dalla città in campagna, ritrovandosi catapultati in un mondo totalmente differente, con altri tempi, altre abitudini. Un’altra vita, spiazzante, contrastante, che porterà Juan a porsi delle domande…

16.05.13
Il grande Gatsby: Dal celebre romanzo di Francis Scott Fitzgerald, l’atteso film che aprirà il prossimo Festival di Cannes. Diretto da Baz Luhrmann e interpretato da Leonardo Di Caprio, Carey Mulligan e Tobey Maguire, la storia di Nick Carraway, un uomo del Midwest, che trasferitosi a Long Island resta affascinato dallo stile di vita del suo vicino di casa, il signor Gatsby. Diventerà testimone di tutto ciò che accadrà…

23.05.13
La grande bellezza: Il nuovo film di Paolo Sorrentino, in competizione al Festival di Cannes. Toni Servillo è un celebre giornalista che si muove tra cultura e mondanità in una Roma calda, inafferrabile, affascinante. Altro film candidato ad essere il migliore del mese, e il nome del regista ormai è una garanzia. Da vedere.

Annunci

Andiamo al cinema: le uscite di Maggio 2012

Maggio. Concerti, feste, picnic al parco e quant’altro, tempo permettendo. Per chi volesse sfruttare la festa dei lavoratori e tutto il resto del mese per andare al cinema, ecco la nostra rubrica mensile, come al solito pregna di consigli e suggerimenti sui migliori film che usciranno al cinema. Ma vi avviso, se cercate roba come “Hunger Games” o “Man in black III”, avete decisamente sbagliato pagina.

04.05.12
LennoNYC: Documentario sul John Lennon post-Beatles, quindi sul trasferimento a New York con Yoko Ono, le battaglie e le campagne pacifiste, l’assassinio. Storia di un’icona mondiale, potrebbe essere imperdibile per i fan.

11.05.12
Dark shadows: Tim Burton e Johnny Depp in una storia di vampiri, streghe, fantasmi. Un “horror gotico” che segna il ritorno del regista ad atmosfere più consone alla sua sensibilità, dopo il flop di “Alice”. Assolutamente da vedere: bentornato a casa Tim!

Sister: Il rapporto tra fratello e sorella immerso nell’innevata ambientazione di una vallata svizzera. Film franco-svizzero di cui si dice un gran bene, potrebbe rivelarsi una bella sorpresa.

Tutti i nostri desideri: Film francese di Philippe Lioret (regista del meraviglioso “Welcome”) presentato alle Giornate degli Autori dello scorso Festival di Venezia. Una storia di magistrati, un uomo e una donna, coinvolti nel caso di una ragazza indebitata con una banca. Il nome del regista, per quanto ci riguarda, è una garanzia.

18.05.12
Il pescatore di sogni: Ewan McGregor, esperto di pesca, viene chiamato da uno sceicco per realizzare un suo immenso desiderio: portare lo sport della pesca nel mezzo del deserto. Dalla serie “come realizzare l’impossibile”, una commedia con il già citato McGregor, Emily Blunt e Kristin Scott Thomas.

Quella casa nel bosco: Per chi non ama i film troppo impegnati, ecco un horror di cui si dice un gran bene. Cinque ragazzi si prendono una pausa dalla vita e vanno a passare una vacanza in una casa tra i boschi. Ovviamente si tratterà di un weekend di paura. La trama non è originalissima, ma sembra che il film sia davvero interessante. Se vi piace il genere, è da tentare.

Another Earth: Vincitore del Sundance Film Festival 2011, serve altro? Un incidente stradale, un’astrofisica e un compositore. Un pianeta simile alla Terra visibile nel cielo. Il Sundance non ci ha mai tradito, possiamo dire senza troppa paura di sbagliare che si tratta di un filmone.

25.05.12
Killer Joe: William Friedkin, il regista de “L’esorcista” e de “Il braccio violento della legge”, torna al cinema con una storia di droga, sicari, assassini e cattive intenzioni. Presentato a Venezia lo scorso anno, si parla di un ottima pellicola.

Molto forte, incredibilmente vicino: Dal regista di “The Hours” e “The Reader”, la storia di un ragazzo in viaggio per i distretti di New York, sullo sfondo dell’11 settembre. Una storia di rapporti umani, calore, voglia di sopravvivere e soprattutto di vivere. Con Tom Hanks e Sandra Bullock.

pubblicato su Livecity