Recensione “Belfast” (2021)

Kenneth Branagh dedica il suo ultimo film, probabilmente il più ispirato della sua lunga carriera, a “quelli che sono rimasti, quelli che sono partiti e quelli che si sono persi”. Il suo “Belfast”, autobiografico, sentito, ironico ma al tempo stesso duro, è uno di quei film che ti fanno venire voglia di fare cinema, di…

Recensione “Ghostbusters: Legacy” (“Ghostbusters: Afterlife”, 2021)

Jason Reitman, figlio dell’immortale Ivan (regista del film originale della saga), riporta in vita gli eccentrici acchiappafantasmi del padre realizzando un’appassionata dichiarazione d’amore nei confronti della sua infanzia. La nuova variazione sul tema dei Ghostbusters, dopo vari e non sempre fortunati tentativi di riportare in auge il franchise, è forse la cosa migliore prodotta dopo…

Recensione “Ted Lasso” (2020)

Che il calcio vi piaccia o no, “Ted Lasso” è la serie che dovete vedere. Lo sport più amato del mondo infatti è soltanto un pretesto per raccontare le dinamiche, sentimentali e professionali, di un gruppo di persone dalle quali è davvero difficile separarsi al termine di ogni stagione (per ora due, ma la terza…

Recensione “Fondazione” (“Foundation”, 2021)

I primi due episodi di Fondazione, la nuova serie appena uscita su AppleTv (tratta dalla meravigliosa saga fantascientifica cominciata da Isaac Asimov nel 1951), cercano innanzitutto di presentare fatti, luoghi, personaggi e ambientazione di una storia già da questo incipit coinvolgente e suggestiva. Non si tratta di una fantascienza fumettistica, piena di muscoli, eroi e…

Capitolo 318

Dieci giorni fa tornavo più o meno allegramente (…) a Roma, pronto a premere nuovamente il tasto play sulla mia vita (da cinefilo e non solo) e sulle mie abitudini, dopo due invidiabili mesi di mare, panzerotti, pollo e telelavoro in quel di Monopoli, la mia seconda casa. Non è un caso se ho già…

Capitolo 316

Ultimo capitolo prima dell’estate, ultimo racconto prima del mio tradizionale trasferimento estivo in Puglia, in quel di Monopoli, dove non appena finiranno gli Europei di calcio potrò finalmente tornare a guardare film, che poi è il motivo principale per cui ho visto soltanto 5 film negli ultimi 18 giorni (e meno male che due li…

Recensione “Un altro giro” (“Druk”, 2020)

Thomas Vinterberg e Mads Mikkelsen tornano a collaborare otto anni dopo il meraviglioso “Il Sospetto” e riescono nuovamente a colpire perfettamente nel segno. “Un altro giro” è una sorta di commedia nera a tinte drammatiche, in cui l’applicazione di una bizzarra teoria cambierà totalmente le vite di quattro amici e colleghi. Al centro della storia…

Capitolo 310

Non ci sentiamo da un po’ a quanto pare. Soprattutto perché nelle ultime tre settimane ho visto soltanto otto film, quindi ho aspettato un po’ prima di propinarvi un altro capitolo di questa vita da cinefilo che senza cinema e anteprime stampa sta un po’ latitando. Vi avviso: sarà un capitolo un po’ svogliato, mi…