Omaggio a Ennio Morricone

C’è voluto un po’ per assorbire la notizia, il messaggio con le sue ultime parole, ed è difficile pensare a un mondo in cui non potremo più ascoltare una nuova colonna sonora firmata da uno dei più grandi compositori del firmamento musicale. Ieri, nel mettere insieme i pensieri, ho ritrovato il filo di tantissimi ricordi,…

Cosa vedremo nel 2019: da Tarantino a Scorsese

Buon anno a tutti e a tutte. Il 2018 è stato archiviato per ben benino, con una Top 20 mai come quest’anno piena di esclusioni dolorose ed eccellenti, segno che si è trattato di un’annata molto intensa. Come sarà questo 2019 cinematografico? Cosa vedremo? Beh, ovviamente è l’anno che ci porterà in sala a vedere…

Capitolo 226

Le vacanze, ahimè, stanno per finire. Sento un coro di “era ora!” risuonarmi nelle orecchie, come il suono del mare all’interno di una conchiglia. Mi mancherà tutto questo da tempo da dedicare al cinema, che è sempre tempo ben speso. Si torna a Roma e agli affari di tutti i giorni. Il lato positivo è…

Recensione “The Hateful Eight” (2015)

Ouverture: la proiezione stampa si è svolta a Cinecittà, è la prima volta che mi capita in otto anni di anteprime. Una navetta da otto posti (sette più l’autista), porta gli invitati all’ingresso del mitico Studio 5, sotto le stelle immerse in una nebbia piuttosto rara per Roma. Da dietro un altro studio sbuca imperiosa la scenografia di…

Recensione “Django Unchained” (2012)

Quando la pellicola tende verso la conclusione, sulle indimenticabili note de “Lo chiamavano Trinità” di Franco Micalizzi, la sensazione è una sola: Quentin Tarantino ha fatto di nuovo centro. In quello che è il suo film più lungo (2 ore e 45 minuti), il regista più amato degli anni 2000 butta dentro tutto ciò che…