Festa del Cinema di Roma 2018 – Giorno 10

Notti-magiche

Ultimo giorno di Festa del Cinema. Tutto appare malinconico: il lungotevere deserto del sabato mattina è meno ridente rispetto ad una settimana fa, all’Auditorium, immerso nella sonnolenza mattutina, tutto tace. Si entra in Sala Sinopoli per l’ultima proiezione di questa edizione e si chiacchiera, si approfitta fino all’ultimo per scambiarsi idee, commenti e aneddoti. Durante i giorni di festival sono tutti troppo impegnati a lavorare e a scrivere per trovare il tempo di dirsi due parole, ma oggi gli animi si rilassano, i tempi si dilatano e c’è spazio per i saluti e un po’ di socialità fuori dai social, bestia rara.

Continua a leggere

Festa del Cinema di Roma 2018 – Giorno 8

null

Una settimana fa cominciava la Festa del Cinema, con tutto il suo bagaglio di aspettative, speranze e desideri. Ci chiedevamo chi avremmo visto, chi sarebbe venuto a Roma, quali film ci avrebbero fatto battere il cuore, quali chicche avremmo scoperto. Come sempre quando comincia quasi non vedi l’ora che finisca, adesso invece che la fine si avvicina, già sai che ti mancherà: è sempre così. La consolazione è che domani, penultimo giorno, passerò l’intera giornata all’Auditorium, per vedere un paio di film e forse recuperarne un altro paio (uno sicuramente). Ma domani è un altro giorno, quindi dedichiamoci a ciò che è successo oggi.

Continua a leggere

Verso la Festa del Cinema di Roma 2018

sellers

Ancora una decina di giorni prima dell’inizio della tredicesima edizione della Festa del Cinema di Roma (18-28 ottobre). Ricordo ancora il primo giorno della prima edizione, in quell’ormai lontano 2006 quando la sbornia per il mondiale vinto cominciava finalmente a scemare e quel piccolo me di dodici anni fa cominciava un corso di laurea magistrale che avrebbe cambiato la sua esistenza. Ora, nel 2018, l’Italia non è andata al Mondiale e invece di macchine volanti e skateboard senza ruote abbiamo una classe politica inadeguata e tanta monnezza per le strade. Il cinema e l’arte però, magari, ci salveranno dalle fake news e dalle raggelanti notizie quotidiane. Forse.

Continua a leggere