L’anno che verrà: i prossimi film in uscita al cinema (stagione 2009/2010)

Estate. Dopo i colpi finali dati al botteghino dal nuovo capitolo di Harry Potter, il cinema se ne va in vacanza in attesa di riaprire i battenti con la Mostra di Venezia e tutti i nuovi film in uscita l’anno prossimo. Ecco una rapida carrellata delle pellicole che vedremo al ritorno dalle vacanze, dalla A di Almodovar alla U di “Up”, passando per Tarantino, Allen e molti altri. Cominciate a fantasticare…

AGOSTO 2009
Lentamente i cinema riapriranno i battenti, c’è curiosità per il sequel del cult “Donnie Darko” (“S. Darko”), con la storia della sorella di Donnie. In uscita il 21 agosto anche “Il mistero della pietra magica” di Robert Rodriguez, un regista mai banale, vedremo cosa ci ha riservato questa volta. A riempire le sale ci penserà sicuramente “L’Era Glaciale 3”, in uscita a fine mese, insieme a “Cheri”, nuovo film di Stephen Frears, con Michelle Pfeiffer.
Un occhio di riguardo per Takeshi Kitano, che arriva in sala con “Achille e la tartaruga”. Tra tanti buoni titoli si inserisce “Fa’ la cosa sbagliata”, un’interessante commedia drammatica con Ben Kingsley.

SETTEMBRE 2009
Si comincia a fare sul serio: tra i film drammatici sono imperdibili “Genova” di Michael Winterbottom con Colin Firth; “La custode di mia sorella” di Nick Cassavetes con Cameron Diaz. Pane anche per gli appassionati di fantascienza: “Segnali dal futuro” con Nicolas Cage, “Gamer” con Gerard Butler, “G.I. Joe – La nascita dei Cobra” (di cui nell’ambiente si parla molto male, ma la curiosità riuscirà comunque a riempire le sale).
Sam Raimi torna all’horror per la gioia dei suoi fan: l’11 settembre uscirà l’attesissimo “Drag me to hell”, presentato fuori concorso a Cannes. Previsto per settembre il ritorno di un altro regista doc: Tony Scott arriva con il thriller “Pelham 1-2-3”, con Denzel Washington e John Travolta. Grande attesa per l’ultimo film di Woody Allen: “Basta che funzioni”, la storia di un eccentrico scienziato newyorkese che decide di dedicarsi ad una vita da bohemien. Potrebbe essere il film del mese.
Il cinema italiano risponde con “Lo spazio bianco” di Francesca Comencini, con Margherita Buy, e soprattutto con “Baarìa” di Giuseppe Tornatore con Monica Bellucci, Raoul Bova e Luigi Lo Cascio.
A chiudere settembre ci pensa il seguito di “Uomini che odiano le donne”, ovvero “La ragazza che giocava con il fuoco”.

OTTOBRE 2009
Il mese si apre con i fuochi d’artificio: “Capitalism: a Love Story”, il nuovo documentario di Michael Moore, “Bastardi senza gloria”, l’ultimo lavoro di Quentin Tarantino, “Los Abrazos Rotos” di Pedro Almodovar e “Shutter Island” di Martin Scorsese.
Grande curiosità per “Parnassus” di Terry Gilliam, con Johnny Depp, Colin Farrell, Jude Law e soprattutto il compianto Heath Ledger, mentre sale l’attesa per il fantasy di Spike Jonze “Nel paese delle creature selvagge”.
Fronte commedie: Adam Sandler e Seth Rogen insieme in “Funny People”, Sacha Baron Cohen presenta l’irresistibile “Bruno”, mentre il cinema d’animazione propone il film che ha aperto l’ultimo festival di Cannes, “Up”. L’Italia da parte sua non resta a guardare: “Oggi sposi” con Luca Argentero e Michele Placido, “Matrimonio e altri disastri” con Fabio Volo e Margherita Buy.
A chiudere l’eccellente mesata ci pensa la Palma d’Oro di Cannes: “Il nastro bianco” di Michael Haneke.
Un consiglio cinefilo: tra tanti titoloni non perdetevi il meraviglioso “L’artista”, film argentino presentato alla scorsa edizione del Festival di Roma.

NOVEMBRE 2009
“Ricky” di François Ozon, “La battaglia dei tre regni” di John Woo, “2012” di Roland Emmerich, “The Informant!” di Steven Soderbergh: soltanto alcuni dei titoli in uscita questo mese. Tra gli altri, torna il mito dell’uomo lupo (“The Wolf Man” con Anthony Hopkins e Benicio Del Toro) e i vampiri della Mtv Generation (“New Moon”, seguito di “Twilight”). Zemeckis dirige la peste Jim Carrey in “A Christmas Carol”.

DICEMBRE 2009
L’America fa i conti con la guerra in Afghanistan con “Brothers” di Jim Sheridan, con Jake Gyllenhaal, Natalie Portman e Tobey Maguire. Di tutt’altro genere “Anno uno”, commedia primitiva con Jack Black, e “Land of the lost” di Brad Silberling con Will Ferrell.
Grande attesa invece per “The Man who stares at Goats” con Ewan McGregor, George Clooney, Kevin Spacey e Jeff Bridges; il film del mese però è praticamente già annunciato: “Nemico Pubblico”, il nuovo (capo?)lavoro di Michael Mann con Johnny Depp e Christian Bale.
In uscita a dicembre anche il discusso “Avatar” di James Cameron e “Sherlock Holmes” di Guy Ritchie. L’Italia risponde con Leonardo Pieraccioni in “Io e Marilyn”.

2010
Il nuovo anno si apre insieme a Carlo Verdone in “Io, loro e Lara”, la storia di un prete che torna in Italia dopo aver fatto il missionario in Africa. Alla commedia risponde la paura: arriva “Rec 2”, seguito del meraviglioso “Rec”. In un gennaio un po’ povero di titoli di grande richiamo ci pensano i fratelli Coen: come non vedersi “A serious man”?
Molta curiosità invece per il ritorno in Italia di Gabriele Muccino con “Baciami ancora”, seguito de “L’ultimo bacio”, che ci aggiorna sulle vite dei personaggi del film precedente.
Gennaio si chiude con Peter Jackson (“Amabili resti”), e Russell Crowe in “Tenderness”.

A febbraio ritorna Jim Jarmusch: “The limits of control” con Bill Murray e Gael Garcia Bernal si annuncia imperdibile, così come “Percy Jackson” di Chris Columbus con Uma Thurman e Pierce Brosnan. Il film di marzo sarà probabilmente “L’occhio del ciclone”, un film drammatico di cui si dice un gran bene, con Tommy Lee Jones e John Goodman.

Il resto della stagione offrirà il terzo capitolo della saga Millennium con “La regina dei castelli di carta”, e la terza parte di “Twilight” con “Eclipse” (in uscita a giugno).

In attesa di scoprire più a fondo cosa ci riserverà il 2010 (“Alice” di Tim Burton? “Looking for Eric” di Ken Loach?), approfittiamo dell’estate per vedere o rivedere i film migliori della scorsa annata, in attesa dei grandi titoli che da settembre invaderanno le nostre sale…

Informazioni su AlessioT

Fotografo e viaggiatore, cinefilo e blogger, romano e romanista
Questa voce è stata pubblicata in Cinema. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...