FESTIVAL DI CANNES (GIORNO 1): “ROBIN HOOD SCOCCA LA PRIMA FRECCIA

Oggi pomeriggio si è aperta la 63° edizione del Festival di Cannes, il più prestigioso festival cinematografico del mondo. Già, Cannes è cominciato, e io sono qui a Roma, nella mia stanza, costretto a raccontarvi il Festival attraverso gli occhi del mio personalissimo avatar blu, che fino a poco fa stava sorseggiando un bicchiere di vino sulla Promenade de la Croisette, di fianco al litorale di Cannes. La pioggia tamburella il corpo del mio avatar dormiente, e almeno in questo sento azzerate le distanze, visto il tempo che c’è a Roma. In realtà sono circa 742 i chilometri che separano me e lui, appunto la distanza tra la città eterna e questo piccolo paese della Provenza, sul quale da oggi sono puntati gli occhi di tutti i cinefili del mondo, fino al prossimo 23 maggio.
Essere qui a Roma ad osservare il Festival attraverso gli occhi di un avatar mi fa sentire come un eunuco nell’harem, costretto a passare il tempo a contemplare quello che gli è precluso e proibito (come disse Elia Kazan a proposito del critico cinematografico…).

Veniamo al dunque, immagino che preferiate sapere qualcosa sul festival piuttosto che sulla temperatura di Cannes (per la cronaca ci sono circa 15°, circa cinque di meno rispetto a questo pomeriggio). Oggi pomeriggio si è dunque aperto il festival, giunto alla edizione numero 63: la cerimonia di apertura è stata piuttosto intensa. L’eccellente Kristin Scott Thomas ha fatto gli onori di casa, sorridente e piena di belle parole per tutti, spiegandoci che «così come le espressioni degli attori, le storie sono eterne, e per dodici giorni noi condivideremo l’eternità del cinema». Certo, detta in francese sembrava una presentazione più affascinante, ma anche tradotta fa il suo bell’effetto, non vi pare?
La stampa e gli addetti ai lavori hanno inoltre accolto la giuria presieduta da Tim Burton, dove figurano tra gli altri anche gli italiani Giovanna Mezzogiorno e Antonio Barbera (direttore del museo del cinema di Torino). Il mio avatar ha provato ad avvicinarsi all’attrice per raccogliere una dichiarazione, ma la bella Giovanna ha sorriso, per poi lasciarsi andare alle foto della passerella.

Alle 19.15 è arrivato il momento del film d’apertura: “Robin Hood” di Ridley Scott è la prima freccia scoccata dal programma del festival, che quest’anno vede 19 film in concorso, con “Route Irish” di Ken Loach annunciato soltanto martedì pomeriggio (l’Italia sarà rappresentata da Daniele Luchetti e il suo ultimo lavoro “La nostra vita”). Russel Crowe si è fatto una passeggiata sulla Croisette, accompagnato da Cate Blanchett, ed ha presentato il suo Robin Hood soffermandosi sull’uomo piuttosto che sulla leggenda. Ha fatto scalpore soprattutto una dichiarazione di Crowe: «Robin Hood credo che oggi combatterebbe a Wall Street contro gli speculatori, per difendere la gente comune travolta dal collasso del sistema dei mutui». Inoltre non ha escluso la possibilità di un sequel, anche perché, ammette, ci sarebbe finalmente una scena di sesso tra lui e Cate Blanchett, cosa che manca in questo film.

Per domani è prevista ancora pioggia, sia a Roma sia a Cannes. In fondo non sembra di esser così lontani…

pubblicato su SupergaCinema

Informazioni su AlessioT

Fotografo e viaggiatore, cinefilo e blogger, romano e romanista
Questa voce è stata pubblicata in Cinema, Festival Cannes. Contrassegna il permalink.

2 risposte a FESTIVAL DI CANNES (GIORNO 1): “ROBIN HOOD SCOCCA LA PRIMA FRECCIA

  1. utente anonimo ha detto:

    Ahhh….mi sembra di essere là. Però a me Robin Hood terrorizza e pietrifica. Non so se andrò a vederlo. Cioè, lo so. Sicuramente no.Aspettiamo altre giornate…Aurora (tua nuova lettrice) complimenti!

  2. Lessio ha detto:

    grazie mille e benvenuta!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...