CAPITOLO 104 – UNA VITA DA CINEFILO

Settimana decisamente povera a livello cinematografico, soltanto due film visti (entrambi lunedì scorso) e nonostante il successo della mia mostra fotografica ho sentito decisamente la mancanza del mio pane settimanale, il cinema, e sono ormai prossimo ad una crisi di astinenza. Domani mattina un’anteprima stampa mi aiuterà a rifiatare, per poi riaprire le danze con una bella colata cinematografica.

AGORA (2009): Un grande film. Diamine, non me l’aspettavo a questi livelli, e invece devo dire che mi sono quasi commosso, cosa piuttosto rara per quanto mi riguarda. Il personaggio di Ipazia (Rachel Weisz, dal fascino disarmante) è uno di quelli che non potrò dimenticare, il suo «credo nella filosofia» urlato in mezzo all’ipocrisia dei cristiani è una delle scene più alte di questo mese di cinema. Già a metà film mi ero innamorato di Ipazia: «Voi non dubitate di ciò in cui credete, non potete, io devo». Bellissimo.

PERDONA E DIMENTICA (2009): Leggendo commenti e giudizi in giro sul web mi sto accorgendo di essere l’unica persona al mondo a non aver amato questo film. E in questo caso con “non aver amato” intendo dire che mi sono annoiato a morte, non ho apprezzato quasi nulla, e chiedo gentilmente a voi tutti di convincermi del contrario. Un film che però intendo perdonare (poi lo dimenticherò).

LOGORAMA (2009): Il cortometraggio d’animazione che ha vinto il premio Oscar. Lo trovate sul web praticamente ovunque, ed è geniale: un mondo dove i loghi commerciali più celebri si fondono e lo popolano in ogni suo dettaglio (l’omino Michelin è un agente di polizia e Ronald McDonald un rapinatore!). Sembra un inno al capitalismo, se non fosse per un finale che stravolge il punto di vista. Bellissimo, divertente e geniale. Andate a cercarlo, non vi dispiacerà (anzi, farete a gara per condividerlo su facebook…).

pubblicato su Livecity

Informazioni su AlessioT

Fotografo e viaggiatore, cinefilo e blogger, romano e romanista
Questa voce è stata pubblicata in Cinema, UVDC Rubrica. Contrassegna il permalink.

2 risposte a CAPITOLO 104 – UNA VITA DA CINEFILO

  1. cinescopio ha detto:

    mi interessava sapere la tua opinione su Agora, io ancora non riesco a vederlo.Passa dal mio blog, sto facendo un progetto tra Cinema e Cucina!ely

  2. paveloescobar ha detto:

    Visto stasera Agorà…..bel film, non è il mio genere ma è un bel film e ben interpretato….Buonanotte!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...