Recensione “Ciano – A Fisherman’s Tale” (2018)

ciano2

La settimana scorsa, nella splendida cornice di Noto, in Sicilia, un poetico viaggio in compagnia di un pescatore ha raccolto la palma come miglior documentario al termine del Festival internazionale Corti di Mare: un premio prestigioso e senza dubbio meritato per un documentario che, attraverso la storia di un uomo e del suo mestiere, riesce ad ergersi a metafora di un mondo che va troppo veloce e che a causa dei suoi cambiamenti repentini sta probabilmente perdendo qualcosa di bello dietro di sé.

Il film racconta la storia di Luciano, per tutti semplicemente Ciano, un pescatore in pensione che ha passato la sua esistenza tra i colori della splendida Burano e l’acqua della laguna veneziana. Il documentario di Marco Vitale ed Elena Grosso si svolge prevalentemente sulla barca del protagonista, che si racconta con passione e sincerità, e che ci narra, come fosse una sorta di favola, la storia di un mestiere che lentamente sta scomparendo.

Le immagini della laguna sono splendide e il fascino della narrazione si gonfia di gabbiani in volo, di granchi, di reti intrecciate durante l’inverno e tirate a bordo con sempre più fatica: Ciano è la faccia stanca di un’Italia che appartiene ad un altro secolo, di un Paese che faceva del sacrificio e del duro lavoro una delle sue colonne portanti. In 13 minuti di film c’è davvero tanto: la storia di una vita, di una bellissima isola (in cui i residenti tendono a lasciare sempre la porta aperta), di un mondo in rapidissimo cambiamento, ma anche una grande dichiarazione d’amore nei confronti dell’elemento fondamentale alla base della nostra vita: l’acqua. Quella di Luciano è una storia che meritava di essere raccontata.

ciano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.