Recensione “The Terror” (2018)

terror

In questa calda estate (non troppo calda a dire il vero, ma pur sempre estate), cosa c’è di meglio di una serie di dieci puntate ambientata tra i ghiacci del circolo polare artico? La serie di David Kajganich, prodotta da Ridley Scott e distribuita da Amazon Prime Video, si basa sul romanzo del 2007 “La scomparsa dell’Erebus” (“The Terror”) di Dan Simmons, che a sua volta aveva tratto ispirazione dalla storia vera di una spedizione della marina britannica nelle acque del nord alla ricerca dell’allora fantomatico passaggio a nord-ovest. Le due navi sono sparite nel nulla e non sono mai state ritrovate fino a qualche anno fa, quando ormai il romanzo di Simmons era già stato pubblicato.

Intorno alla metà del XIX° secolo la Royal Navy invia due navi. la Terror e la Erebus, in esplorazione tra le insidiose acque del circolo polare artico, alla ricerca del passaggio a nord-ovest. Ben presto le due imbarcazioni, capitanate da Sir John Franklyn e da Francis Crozier, restano intrappolate tra i ghiacci. In attesa (e nella speranza) di un disgelo, i due equipaggi saranno costretti a sopravvivere in condizioni climatiche estreme, tra giochi di potere interni e una misteriosa creatura polare che vuole ucciderli tutti.

Kajganich mescola la ricostruzione storica alla “Master and Commander” con il mistero sovrannaturale de “La Cosa”, lasciando intravedere vaghissimi echi provenienti da un cult come “Lost”. Ampie dosi di avventura, thriller e horror amalgamate con sapienza, all’interno di un’ambientazione agorafobica, dove tutto (ma veramente tutto) può succedere in un crescendo di tensione, necessità di sopravvivenza e soprattutto ferocia. C’è qualche tempo morto, è vero, ma ogni sequenza sembra perfettamente a suo agio all’interno di una narrazione coerente, ricca di spunti e di sottotrame avvincenti. Occhio, perché potrebbe essere la migliore serie che vedrete quest’estate.

The-Terror-Poster

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.