Una Vita da Netflix – Marzo 2019

Episodio 12. Un anno di vita da Netflix, la rubrica di Una Vita da Cinefilo che ogni mese vi aiuta a districarvi nel mare di novità e scadenze della piattaforma di streaming che ha disintegrato la nostra vita sociale ma che al tempo stesso ha reso la nostra vita sotto il piumone una vera e propria filosofia. Ancora un mesetto e arriverà la primavera: non so se sono pronto ad abbandonare il plaid. Nel frattempo andiamo a scoprire cosa vedremo su Netflix a marzo.

VECCHI FILM (XX° SECOLO)
Jurassic Park: Il capolavoro di Spielberg arriva su Netflix. Un’ottima occasione per rivederlo: io lo farò senz’altro.

Salvate il soldato Ryan: A proposito di Spielberg, ecco un altro dei suoi grandi classici riproposto da Netflix. Altro film da rivedere.

Il Migliore: Film del 1984 di Barry Levinson con Robert Redford giocatore di baseball. Per me che non l’ho mai visto è un’ottima occasione per recuperarlo.

Top Gun: Ogni sera è una buona sera per rivedere questo cult movie del 1986 realizzato da Tony Scott, che ha reso Tom Cruise una star. Filmone.

FILM USA
Paddleton: Indie movie agrodolce proveniente dal Sundance. Mark Duplass è uno dei nomi (e volti) simbolo del cinema indipendente statunitense, in una storia di amicizia ed eutanasia.

A Beautiful Mind: Forse il più bel film realizzato da Ron Howard. La vera storia del matematico schizofrenico John Nash, con un grandioso Russel Crowe e la sempre magnifica Jennifer Connelly.

Mamma Mia!: Musical con le canzoni degli ABBA tra le spiagge di un’isola greca: è diventato istantaneamente un classico. Bello!

Prova a prendermi: Di Caprio, Tom Hanks e Spielberg, per passare una serata divertente e leggera. Da vedere.

Il Lato Positivo: Il 7 marzo arriva su Netflix uno dei casi cinematografici degli anni passati. Una commedia bellissima, dolce, divertente, piacevole. Con Bradley Cooper, Jennifer Lawrence e Robert De Niro. Da vedere.

The Social Network: Gran bel film di David Fincher che racconta la nascita di Facebook e descrive la personalità del suo fondatore Mark Zuckerberg, interpretato da un bravissimo Jesse Eisenberg.

Le donne della mia vita: Annette Bening, Elle Fanning, Greta Gerwig: un trio di ottime attrici per un film tutto al femminile ambientato negli anni 70. Ne ho sentito parlare benissimo, lo vedrò a breve.

L’esorcismo di Emily Rose: Tra gli horror degli anni 2000 questo è uno di quelli che mi ha angosciato di più, anche perché unisce l’horror all’interno del legal thriller, cosa che mi è piaciuta moltissimo.

La notte del giudizio: Saga fortunata e forse un po’ caciarona, ma a me piace davvero molto, è quel che potrei definire una sorta di guilty pleasure. Una notte all’anno negli Stati Uniti ogni reato è permesso, compreso l’omicidio. La facoltosa famiglia di Ethan Hawke viene presa di mira da un gruppo di degenerati figli di papà.

Zohan: Adam Sandler è un agente segreto israeliano che vuole fare il parrucchiere. L’ho visto una volta al cinema e ricordo di aver riso come un matto. Lo dovrei rivedere per vedere se ha superato la prova del tempo, ma senza dubbio è un film davvero divertente.

Mulholland Drive: C’è tempo fino al 4 marzo per vedere il capolavoro di David Lynch. Sbrigatevi!

Rogue One: Bellissimo spin-off di Star Wars, scade l’11 marzo.

Hugo Cabret: Scorsese racconta i tempi del cinema muto e in particolare il genio di George Melies in un film nostalgico e molto bello. Scade il 14 marzo.

FILM INTERNAZIONALI (NO USA)
Parigi è nostra: Film indipendente e a tratti sperimentale ambientato tra le strade di Parigi. Mi intriga molto, se ricordo bene è stato girato durante alcune manifestazioni reali senza permessi, con immagini rubate alla realtà. Vi farò sapere.

Legend: Buon gangster movie britannico, con Tom Hardy nel doppio ruolo dei gemelli Reggie e Ronnie Kray. Bella l’ambientazione negli anni 60, film non pazzesco ma comunque da vedere (soprattutto se vi piace il genere, o se vi piace Tom Hardy).

Alabama Monroe: Splendido film belga incentrato su una coppia di musicisti country. Commovente ed emozionante, non perdetevelo. Scade il 15 marzo.

DOCUMENTARI
Michael Jackson’s This is It: Documentario su Michael Jackson, scomparso prematuramente proprio mentre si preparava ad un tour colossale di 50 concerti. Il film è stato girato proprio in questi giorni.

SERIE TV
Suburra: Seconda stagione per la serie tratta dal film di Sollima. Io non l’ho vista, ma so che valeva la pena segnalarvela (ma tanto già lo sapevate!).


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.