Il punto sulle Nomination Oscar 2019

Sono state annunciate da poco le candidature per gli Oscar del prossimo 24 febbraio. A dominare la scena sono stati due grandissimi film, “Roma” e “La favorita”, con 10 nomination a testa. Andiamo a vedere come sono state queste candidature, quali sono state le sorprese e chi i grandi delusi. In fondo inoltre trovate la lista con tutte le nomination.

ROMA vincerà qualunque cosa e sapete perché? Tra le mille altre candidature, hanno dato la nomination, totalmente inaspettata, pure a Marina De Tavira (la madre) come miglior attrice non protagonista. Segno chiarissimo di quali siano le preferenze dell’Academy. Non vincerà lei in questa categoria, ma è un indizio sulla direzione che prenderà la serata.

Mi piace molto la cinquina di registi, ci sono soltanto due statunitensi, poi un polacco, un messicano e un greco. Il ritorno di Spike Lee inoltre è molto gradito. Ad ogni modo è stata un’annata un po’ anomala da questo punto di vista, ma bene così, una ventata di freschezza per il cinema: sono stati scelti cinque registi strepitosi per cinque film altrettanto belli.

Si tratta della seconda volta che due registi già candidati con il loro film per l’Oscar al film straniero, finiscono nella cinquina dei Best Directors. La prima volta accadde nel 1976, con Lina Wertmuller e Ingmar Bergman! Al di là della loro bravura questo è segno della misera annata del cinema statunitense.

Mi incuriosisce il film tedesco OPERA SENZA AUTORE (Never Look Away), che si becca la candidatura per film straniero e fotografia. Tra l’altro il DoP è Caleb Deschanel, padre di Zooey e soprattutto direttore della fotografia di Twin Peaks (oltre che regista di tre episodi)! Ma strafavorito per la fotografia resta comunque Cuaron, seguito dal bianco e nero di COLD WAR. Stesso discorso vale anche per il miglior film straniero, che è praticamente già in mano a ROMA.

Le 10 nomination a LA FAVORITA sono praticamente una consacrazione definitiva per Lanthimos, uno degli autori più interessanti di questo decennio cinematografico. 10 candidature anche per ROMA, ma Cuaron non è più una sorpresa.

Che bella sorpresa le due candidature a LA BALLATA DI BUSTER SCRUGGS per la sceneggiatura e la canzone. I Coen e la nomina a miglior sceneggiatura sono come le api con il miele…

Non ho visto BLACK PANTHER, ma la scelta di inserirlo tra gli 8 candidati al Miglior Film mi è sembrata una scelta più politica (alla Get Out) che prettamente tecnica. E mo mi toccherà pure vedere un film di supereroi, che palle!

Bocciatura per Chazelle (IL PRIMO UOMO) e soprattutto per Barry Jenkins (SE LA STRADA POTESSE PARLARE). A STAR IS BORN è uscito un po’ ridimensionato rispetto a ciò che si diceva negli ultimi mesi.

BOHEMIAN RHAPSODY si è beccato due super nomination, quella scontata per Rami Malek e quella un po’ più sorprendente (almeno fino a un mese fa) per il miglior film. Altre due nomination tecniche per il sonoro.

GREEN BOOK ha cinque belle nomination e se le merita tutte. Sarebbe stupendo veder vincere Viggo, ma la sfida per l’attore è sicuramente tra Malek e Bale.

Curiosissimo di vedere COPIA ORIGINALE (Can you ever forgive me?), da quel che ho letto nei giorni scorsi penso che abbia mancato la nomination a miglior film per pochissimo.

Appuntamento al 24 febbraio per scoprire chi si porterà a casa i premi. Ne riparleremo!

TUTTE LE NOMINATION
Miglior film
A Star is Born
BlacKkKlansman
Black Panther
Bohemian Rhapsody
La favorita
Green Book
Roma
Vice

Miglior regia
Adam McKay, Vice
Alfonso Cuarón, Roma
Pawel Pawlikowski, Cold War
Spike Lee, BlacKkKlansman
Yorgos Lanthimos, La favorita

Miglior attore protagonista
Bradley Cooper, A Star Is Born
Christian Bale, Vice
Rami Malek, Bohemian Rhapsody
Viggo Mortensen, Green Book
Willem Dafoe, Sulla soglia dell’eternità

Miglior attrice protagonista
Glenn Close, The Wife
Lady Gaga, A Star Is Born
Melissa McCarthy, Can You Ever Forgive Me?
Olivia Colman, La favorita
Yalitza Aparicio, Roma

Miglior film d’animazione
Gli Incredibili 2
Isola dei Cani
Mirai
Ralph Spacca Internet
Spider-Man: Into the Spider-Verse

Miglior documentario
Free Solo
Hale County this morning, this evening
Minding the gap
Of fathers and sons
RBG

Miglior film straniero
Never Look Away
Shoplifters
Capernaum
Roma
Cold War

Miglior sceneggiatura originale
First Reformed
Green Book
La favorita
Roma
Vice

Miglior cortometraggio documentario
Black Sheep
End Game
Lifeboat
A night at the garden
Period. End of sentence

Miglior canzone
“All The Stars”, Black Panther
“I’ll Fight”, RBG
“Shallow”, A Star is Born
“The Place Where Lost Things Go”, Il ritorno di Mary Poppins
“When A Cowboy Trades His Spurs For Wings”, La ballata di Buster Scruggs

Miglior sceneggiatura non originale
Spike Lee, BlacKkKlansman
Joel e Ethan Coen, La ballata di Buster Scruggs
Nicole Holofcener e Jeff Witty, Can you ever forgive me?
Barry Jenkins, Se la strada potesse parlare
Eric Roth, Bradley Cooper, Will Fetters, A Star is born

Miglior trucco e acconciature
Border
Maria Regina di Scozia
Vice

Migliore scenografia
Black Panther
La favorita
First Man
Il ritorno di Mary Poppins
Roma

Migliori effetti speciali
Avengers: Infinity War
Cristopher Robin
First Man
Ready Player One
Solo: A Star Wars Story

Miglior fotografia
Cold War
La favorita
Never look away
Roma
A Star is Born

Miglior attore non protagonista
Adam Driver, BlacKkKlansman
Mahershala Ali, Green Book
Richard E. Grant, Can You Ever Forgive Me?
Sam Elliott, A Star Is Born
Sam Rockwell, Vice

Miglior attrice non protagonista
Amy Adams, Vice
Emma Stone, La favorita
Regina King, Se la strada potesse parlare
Rachel Weisz, La favorita
Marina de Tavira, Roma

Migliori costumi
La ballata di Buster Scruggs
Black Panther
La Favorita
Il ritorno di Mary Poppins
Maria Regina di Scozia

Miglior montaggio
BlacKkKlansman
Bohemian Rhapsody
Green Book
La favorita
Vice

Miglior colonna sonora originale
Black Panther
BlacKkKlansman
Se la strada potesse parlare
L’isola dei cani
Il ritorno di Mary Poppins

Miglior cortometraggio di animazione
Animal Behaviour
Bao
Late Afternoon
One small step
Weekends

Miglior cortometraggio
Detainment
Fauve
Mother
Marguerite
Skin

Miglior sonoro
Black Panther
Bohemian Rhapsody
First Man
A quiet place
Roma

Miglior montaggio sonoro
Black Panther
A Star is Born
Bohemian Rhapsody
First Man
Roma

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.