Recensione “The Northman” (2022)

Un Robert Eggers irriconoscibile fallisce quello che doveva essere il film della sua consacrazione. Dopo il suggestivo “The Witch” e l’ipnotico e meraviglioso “The Lighthouse”, il regista statunitense fa un brusco passo indietro con “The Northman”, una storia di vendetta che puzza di deja vu in ogni sequenza (Shakespeare perdonali), in due ore di botte…

Capitolo 331

La primavera intanto non ha tardato ad arrivare, parafrasando una celebre strofa di Battiato. Eccoci nuovamente, alla vigilia degli Oscar e dell’entrata in vigore dell’ora legale, a raccontare un po’ di cose viste nelle ultime tre settimane. Ho rallentato i ritmi, in un certo senso, a volte è fisiologico, ma forse sto solo prendendo la…

Recensione “Una Vita in Fuga” (“Flag Day”, 2021)

“Niente di buono accade a chi è nato nel Flag Day”, dice la madre di John Vogel in una scena del film. Flag Day, oltre ad essere il titolo originale dell’ultima fatica di Sean Penn, è anche il giorno (il 14 luglio 1777, per la cronaca) in cui gli Stati Uniti hanno adottato la bandiera…

Recensione “Parigi, 13Arr.” (“Les Olympiades”, 2021)

Les Olympiades, area urbana da cui il titolo originale del film, è un quartiere di Parigi situato all’interno del 13° Arrondissement (come suggerisce il più ampio titolo internazionale) e costituito da una dozzina di torri disposte lungo un’enorme spianata. Non si tratta della tipica Parigi da banlieue violenta vista in film come “L’odio” o “I…

Mubi, cos’è e perché è il migliore

Nel gennaio del 2014 per la prima volta Una Vita da Cinefilo scopriva Mubi (qui c’è l’articolo), finendo addirittura per molti mesi nella rassegna stampa del portale, ai tempi giunto in Italia da poco e in una versione ancora primitiva, se così si può dire. Oggi Mubi si è ampliato, è migliorato sotto ogni punto…

Capitolo 330

Aria di primavera e ultime gelate: c’è stato un po’ di tutto in queste ultime due settimane, compreso l’inizio di una guerra senza senso, che ha un po’ ridimensionato le nostre sciocchezze quotidiane, compreso questo scrivere quattro parole di cinema in libertà, questa cosa frivola di vedere compulsivamente film per fuggire dalla realtà e ripararci…

Capitolo 329

Apriamo il capitolo con la triste notizia della scomparsa di Ivan Reitman, che quasi 40 anni fa ha dato forma ai nostri sogni realizzando uno dei più grandi capolavori di intrattenimento di sempre, splendidamente omaggiato lo scorso anno da suo figlio Jason. Dopo il doveroso omaggio al regista dei “Ghostbusters” passiamo ad un altro omaggio:…

Omaggio a Monica Vitti

“Dicono che il mondo è di chi si alza presto. Non è vero. Il mondo è di chi è felice di alzarsi” “Il segreto della mia comicità? La ribellione di fronte all’angoscia, alla tristezza e alla malinconia della vita” “Non mi poso mai sulle parole, ma sulle emozioni” “Le donne mi hanno sempre sorpresa: sono…

Capitolo 328

Incredibile come passa il tempo quando ci si diverte! Gennaio è già finito, abbiamo un “nuovo” Presidente della Repubblica e io sto vedendo una quantità tale di film su Mubi che a un certo punto finirò per essere ritrovato incollato al divano senza cibo né acqua. Nessun nuovo film in questo capitolo, in attesa di…

Capitolo 327

Il freddo, la pandemia, la mancanza di coppe europee, la riscoperta di Mubi: questi probabilmente i motivi principali per cui sto vedendo una caterva di film negli ultimi tempi. Riesco con molta difficoltà a stare dietro a tutto quello per guardo per poter poi riportarlo in questi capitoli del blog: una volta i miei articoli…