Recensione “Un altro giro” (“Druk”, 2020)

Thomas Vinterberg e Mads Mikkelsen tornano a collaborare otto anni dopo il meraviglioso “Il Sospetto” e riescono nuovamente a colpire perfettamente nel segno. “Un altro giro” è una sorta di commedia nera a tinte drammatiche, in cui l’applicazione di una bizzarra teoria cambierà totalmente le vite di quattro amici e colleghi. Al centro della storia…

Recensione “Bittersweet Life” (“Dal kom han in-saeng”, 2005)

La Corea del Sud, nel nuovo millennio, si è imposta agli occhi dei cinefili di tutto il mondo per il suo modo di interpretare il cinema: immagini bellissime, grande competenza tecnica e ottima regia, senza dimenticare le storie che racconta, molto spesso avvincenti e ben costruite. “Bittersweet Life”, di Kim Jee-woon, non fa eccezione. Un…

Cosa guardare su Netflix e Prime Video

Cercate un film da vedere ma non sapete orientarvi nel mare di offerta proposto da Netflix o da Prime Video? Forse allora siete capitati sulla pagina giusta. Ogni tanto mi capita di approfondire il catalogo dei due principali servizi di streaming e mi ritrovo a spalancare gli occhi per la presenza di film bellissimi che…

Capitolo 307

Buon anno nuovo cari cinefili e care cinefile. Come ho già detto sulla pagina Facebook, ho chiuso il 2020 con 211 film visti (qui la galleria completa con tanto di valutazione ad ogni film). Tra grandi film nuovi e visioni dal passato che mi hanno letteralmente estasiato. Tra i film che non avevo mai visto…

Top 20 – I migliori film del 2020

Mai come quest’anno è stato difficile metter su una classifica di 20 film. Non tanto per la mancanza di materiale – ce ne sono stati di bellissimi – quanto per la difficoltà nel reperirli, visti i quasi sei mesi di chiusura dei cinema e l’impossibilità di recuperare tutto il recuperabile sulle piattaforme streaming. Per alcuni…

Capitolo 305

E anche quest’anno sono arrivate le temutissime feste natalizie. Da parte mia sarà un Natale piuttosto tipico, visto che ormai quasi ogni anno lo passo in casa a guardarmi film e quest’anno che stiamo chiusi non sarà certamente diverso. Ancora non ho deciso cosa prevede il menu cinematografico di queste feste, ma avrete certamente modo…

Recensione “Sound of Metal” (2019)

Quello di Darius Marder è uno dei debutti più convincenti degli ultimi anni. Il regista, già collaboratore di Derek Cianfrance (qui in vesti di produttore), ci immerge completamente nel nuovo mondo di un batterista metal che, improvvisamente, perde l’udito, rendendo assordanti i silenzi che lo circondano e così vivida la sua frustrazione da farcela sentire…

Capitolo 304

Ieri avevo appena pubblicato questo post quando sono improvvisamente rimasto agghiacciato dalla notizia della scomparsa di Kim Ki Duk. Ho tolto subito questo capitolo che state leggendo e l’ho spostato ad oggi, per lasciar spazio ad un piccolo e doveroso omaggio. Era un regista che ho amato follemente, uno di quelli che meglio rappresentava il…

Recensione “Mai Raramente A Volte Sempre” (“Never Rarely Sometimes Always, 2020)

Terzo lungometraggio della promettente regista indipendente Eliza Hittman, che dopo un premio per la regia ottenuto al Sundance con il precedente “Beach Rats”, aggiunge un mattone importante alla sua carriera con questo terzo film, vincitore dell’Orso d’Argento alla Berlinale dello scorso febbraio. Quello della regista newyorkese è uno sguardo vivido, tremendamente reale, incentrato su due…