Top 20 – I migliori film del 2019

Il 2019 è un anno che andrebbe preso e incorniciato, che vede a metà classifica film che in altre annate sarebbero stati facilmente nelle prime posizioni. Anche quest’anno è stato bellissimo sederci in sala, al buio, ritrovandoci catapultati qua e là nel mondo, se non in un’altra galassia (lontana lontana), addirittura in altre epoche. La magia del cinema che si rinnova anno dopo anno. “Noi non supereremo mai questa fase”, diceva il giovane Paul in un bellissimo film del secolo scorso, ed è una delle poche certezze che abbiamo.

Come da tradizione, ecco la classifica dei miei film preferiti dell’anno, stilata in base alle pellicole uscite nelle sale italiane (o presentate in streaming) nel 2019: è sempre bene ripetere che si tratta di una classifica che riflette i gusti personali del sottoscritto e non pretende di ergersi come verità assoluta per ciò che riguarda il cinema di quest’anno solare. A dirla tutta si potrebbe quasi definire una classifica di emozioni: che volete farci, da queste parti siamo fatti così. La novità di quest’anno, dodicesima edizione della Top20 di UVDC, è l’ordine dei film, che partirà dalla ventesima posizione per poi arrivare fino al mio preferito di questo 2019. Premesso ciò, voi che titoli avreste inserito?

20. The Farewell – Una bugia buona (The Farewell, Lulu Wang)
19. La casa di Jack (The House That Jack Built, Lars Von Trier)
18. American Animals (Bart Layton)
17. Suspiria (Luca Guadagnino)
16. Green Book (Peter Farrelly)
15. Dov’è il mio corpo? (J’ai perdu mon corps, Jeremy Clapin)
14. L’Ospite (Duccio Chiarini)
13. Il mio capolavoro (Mi obra maestra, Gaston Duprat)
12. Benvenuti a Marwen (Welcome to Marwen, Robert Zemeckis)
11. La Favorita (The Favourite, Yorgos Lanthimos)
10. Star Wars Episodio IX – L’ascesa di Skywalker (Star Wars Ep.IX – The Rise of Skywalker, J.J. Abrams)
9. Vice (Adam McKay)
8. Joker (Todd Phillips)
7. Burning (Beoning, Chang-dong Lee)
6. Il Traditore (Marco Bellocchio)
5. Blinded by the light (Gurinder Chadha)
4. The Irishman (Martin Scorsese)
3. Parasite (Gisaengchung, Bong Joon-ho)
2. Storia di un matrimonio (Marriage Story, Noah Baumbach)
1. C’era una volta… a Hollywood (Once upon a time… in Hollywood, Quentin Tarantino)

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. marisasalabelle ha detto:

    Sui primi quattro della tua graduatoria sono assolutamente d’accordo.Gli altri non li ho visti. Aggiungerei L’ufficiale e la spia e Un giorno di pioggia a New York.
    Congratulazioni per il tuo blog!

    Piace a 1 persona

    1. AlessioT ha detto:

      Mi sono piaciuti molto entrambi.
      E grazie! 🙂

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.